Classes de neige

L’istituto presta attenzione nei confronti di studenti che praticano a livello agonistico discipline sportive, con particolare riguardo agli sport invernali riconosciuti dalla F.I.S.I., nell’intento di conciliare tali attività con il raggiungimento degli obiettivi didattici e formativi propri del corso di studi frequentato.

L’istituto riconosce la valenza della pratica sportiva agonistica anche in vista di un possibile conseguimento da parte degli studenti di professionalità complementari a quella propria del corso di studi frequentato; nei territori montani, come la Valle d'Aosta, spesso chi opera in ambito agroambientale affianca a tale attività un'occupazione stagionale legata all'ambiente alpino: pisteur secouriste, maestro di sci, guida alpina, ...

In tale ottica, ci si propone di favorire il successo scolastico degli studenti che praticano attività agonistica, di definire ed attuare strategie organizzative atte a conseguire un giusto equilibrio tra il percorso scolastico e sportivo e di promuovere l’uso delle nuove tecnologie per agevolare la fruizione di insegnamenti a distanza.

È prevista la presenza di un tutor didattico, incaricato di:

1) predisporre il materiale didattico di supporto agli studenti sportivi, alimentando la piattaforma informatica prevista, basata sulle apps di Google;

2) verificare la fruizione del materiale caricato sulla piattaforma da parte degli studenti sportivi;

3) attuare interventi di recupero didattico nelle discipline dell’area scientifica tecnologica, in orario preserale, al fine di consentire una proficua fruizione ed assimilazione del materiale caricato sulla piattaforma informatica;

4) confrontarsi con il docente coordinatore di ciascuna classe in cui risultano studenti sportivi, al fine di monitorarne le necessità didattiche e di personalizzare gli interventi di recupero didattico.

È inoltre individuato un tutor sportivo che, interfacciandosi con gli allenatori, con gli studenti e con le rispettive famiglie:

1) focalizza gli obiettivi didattici e sportivi;

2) valuta l’incidenza di allenamenti e di gare sull’attività didattica;

3) monitora a cadenza periodica l’impegno, l’atteggiamento e i risultati in ambito sportivo;

4) suggerisce, quando necessario, rimodulazioni degli impegni sportivi a fronte di criticità nei risultati scolastici;

5) richiede agli allenatori di riferimento la compilazione di un pagellino sportivo, da cui emergano l’atteggiamento, la motivazione e l’attitudine alle relazioni dello studente, parametri che potranno concorrere alla valutazione delle competenze relazionali in sede di scrutinio.

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.